(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.data-privacy-src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','//www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-55403962-1', 'auto'); ga('set', 'anonymizeIp', true); ga('set', 'userId', {{55403962}}); ga('send', 'pageview');

SOSPESE TUTTE LE GARE 1-2-3 e 4 MARZO

Tutte le gare previste nelle giornate da giovedì 1 a domenica 4 marzo 2018 comprese, sono sospese causa neve.

È comunque possibile, qualora il campo sia perfettamente agibile, i dirigenti di entrambe le società siano d’accordo e – in caso di arbitraggio ufficiale – ricevuta la conferma dell’invio del direttore di gara (previa comunicazione a spostamenti@cta.mi.it), disputare la partita in programma.

Tutti i dettagli nel Comunicato Ufficiale n. 004.

2018-04-17T19:36:50+02:001 Marzo 2018|

OBBLIGO DEFIBRILLATORE DAL 1° LUGLIO 2017

ATTENZIONE: dal 1° luglio 2017 è entrato in vigore, dopo tre rinvii, l’obbligo del defibrillatore semiautomatico anche per le associazioni e società sportive dilettantistiche (legge 189/2012 Balduzzi).

Gli ultimi chiarimenti per l’applicazione definitiva della legge, sono contenuti nel decreto interministeriale Salute-Sport del 21 giugno “Linee guida sulla dotazione e l’utilizzo di defibrillatori semiautomatici e di eventuali altri dispositivi salvavita da parte delle associazioni e delle società sportive dilettantistiche” (clicca qui per scaricare la bozza).

Quest’ultimo decreto puntualizza alcuni passaggi controversi del decreto attuativo del 24 aprile 2013 “Disciplina della certificazione dell’attività sportiva non agonistica e amatoriale e linee guida sulla dotazione e l’utilizzo di defibrillatori semiautomatici e di eventuali altri dispositivi salvavita” chiarendo che l’obbligo di dotazione e impiego del defibrillatore semiautomatico si intende assolto da parte delle associazioni sportive dilettantistiche qualora venga utilizzato un impianto sportivo dotato di defibrillatore semiautomatico o a tecnologia più avanzata e sia presente una persona formata al suo utilizzo durante le gare inserite nei calendari delle Federazioni sportive nazionali, durante lo svolgimento di attività sportive competitive e ‘attività agonistiche di prestazione’ organizzate dagli Enti di promozione sportiva e da altre società dilettantistiche.

In questo caso sorge in capo alle associazioni sportive dilettantistiche l’obbligo di accertarsi prima della gara: 1) della presenza del defibrillatore all’interno dell’impianto sportivo; 2) della sua corretta manutenzione e del suo funzionamento; 3) della presenza della persona formata al suo utilizzo.

Nel caso mancasse una di queste condizioni si determinerà l’impossibilità di svolgere l’attività sportiva.

2017-09-14T16:18:42+02:003 Luglio 2017|
Questo sito web utilizza cookie propri e di servizi di terze parti, come descritto nella pagina della Privacy Ok ho capito!